Filastrocche per il 2010

La mia filastrocca per il  nuovo anno

Filastrocca degli anni 2000
i miei sogni son tutti in fila,
ma uno ad uno verranno fuori,
sanno di frutta, mare e fiori.

Il sogno pù bello, il sogno più grande,
che si realizzi in un istante!
Il sogno più dolce, il sogno migliore,
che si realizzi se avrò nel cuore,
la forza e la gioia di donare amore.

Filastrocca per tutto l’anno,
(scritta davvero senza affanno!)
la filastrocca adesso è finita
siate felici per tutta la vita!
(Tina Festa)

L’ANNO NUOVO  (di Gianni Rodari)

Indovinami, indovino,
tu che leggi nel destino:
l’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto o metà e metà?
Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo il lunedì
sarà sempre un martedì.
Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno.


NUOVO ANNO TI GUARDO NEGLI OCCHI

New Year, I look straight in your eyes –
Our ways and our interests blend;
You may be a foe in disguise,
But I shall believe you a friend.
We get what we give in our measure,
We cannot give pain and get pleasure;
I give you good will and good cheer,
And you must return it, New Year.

We get what we give in this life,
Though often the giver indeed
Waits long upon doubting and strife
Ere proving the truth of my creed.
But somewhere, some way, and forever
Reward is the meed of endeavour;
And if I am really worth while,
New Year, you will give me your smile.

You hide in your mystical hand
No “luck” that I cannot control,
If I trust my own courage and stand
On the Infinite strength of my soul.
Man holds in his brain and his spirit
A power that is God-like, or near it,
And he who has measured his force
Can govern events and their course.

You come with a crown on your brow,
New Year, without blemish or spot;
Yet you, and not I, sir, must bow,
For time is the servant of thought
Whatever you bring me of trouble
Shall turn into good, and then double,
If my spirit looks up without fear
To the Source that you came from, New Year

Fonte

E qui la filastrocca dell’anno vecchio…. non adatta ai bimbi 🙂

Libri di filastrocche per tutti!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Liberipensieri, Maestra Tina. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...