Le mille piccole cose che arricchiscono la vita.

PENSIERI DI INIZIO ANNO

Ho passato la mattinata di ieri un una sala di attesa. Nonostante la mia puntualità, nonostante io avessi il numerino 3, ho passato l’intera mattinata  ad attendere il mio turno.

Quando so di potermi trovare in situazioni simili porto con me un “kit di sopravvivenza alle sale di attesa” : un quaderno e penne per i miei scarabocchi, uno o più libri, un quaderno per scrivere ed eventualmente un giornale.  Ieri ho letto tanto, scritto un bel pò e quanto segue è parte delle mie riflessioni. Devo dire che ciò che ha dato il via a queste riflessioni è stato vedere mia madre, da poche settimane in pensione, in azione. Ha lavorato per anni in ospedale e ha deciso di accompagnarmi. Non è stata un attimo ferma: è andata nei reparti dell’ Ospedale nei quali ha lavorato a salutare amici e conoscenti, mi ha portato persone da conoscere, ha parlato con i bambini nella sala di attesa, letto giornali con loro, insomma un “uragano di amore”. Durante le ore trascorse insieme mi ha detto : “dovresti imparare a salutare tutti, proprio tutti!” E questa cosa mi ha fatto riflettere…. Ci sono delle piccole cose che vorrei imparare a fare, 100 o più,  mille piccole cose che posso fare per rendere la mia vita più ricca. Il giornale che avevo con me aveva come tema del mese la “fantasia al potere” ed in uno dei tanti articoli dedicati a questo tema Cristina Morozzi suggerisce un elenco di 101 idee per dare un cambio di prospettiva alla propria vita, non grandi gesti ma piccole sovversive azioni quotidiane. Altre volte mi è capitate di imbattermi in questi elenchi allora ho pensato di realizzarne uno mio!

In effetti, anche se sono passati diversi giorni dall’inizio dell’anno(come capita a molte altre persone) passo un pò di tempo in queste settimane catturata dai pensieri del rinnovato ottimismo del cambiamento,  del miglioramento.

Certo che questa possibilità che abbiamo di migliorare è una cosa meravigliosa!

E’ meraviglioso perchè questo nuovo inizio ci dà un’opportunità per reiventare le nostre vite e noi stessi. Ecco perchè mi sono creata una lista di tante piccole cose che possono arricchire e rinnovare la mia vita e, sicuramente, migliorarla

Aggiornamento di gennaio 2011 ….con la stellina rossa * le “piccole cose” che sono riuscita a realizzare!

LE MILLE PICCOLE COSE CHE FARO’ PER ARRICCHIRE LA MIA VITA

1. Salutare le persone che incontro.
2. Sorridere più spesso
3. Abbracciare le persone che amo.
4. Giocare più spesso con il mio cane.
5. Passare del tempo di qualità con i miei genitori
6. Incontrare i miei vecchi amici.
7. Imparare a memoria nuove canzoni e cantare!
8. Visitare nuovi Paesi e conoscere nuove culture.
9. Mostrare gratitudine per quello che ho.
10. Assaggiare nuovi cibi.
11. Ascoltare musica che non ho mai ascoltato.
13. Andare a teatro.
14. Andare al mare d’inverno.
15. Leggere libri ed autori che credo possano non piacermi.
16. Impegnarmi maggiormente nella raccolta differenziata
17. Non dimenticare le sportine a casa!
18. Guardare le cose da un punto di vista diverso.
19. Lavare la mia macchina più spesso.
20. Bere meno caffè e più thè verde.
21. Apprezzare i momenti felici
22. Fare una passeggiata durante la giornata e rinunciare ogni tanto all’auto.
23. Provare un nuovo sport.
24. Provare a meditare ogni giorno.
25. Provare a catturare i primi raggi del mattino
28. Bere più acqua
29. Vivere frugalmente
30. Risparmiare energia.
31. Scrivere post con più regolarità
32. Apprendere nuove cose da internet
33. Riprendere a scrivere il mio diario
34. Scrivere i miei sogni
36 Coltivare sempre la sete di apprendimento
37. Imparare una nuova lingua
38. Mettere i miei vestiti migliori anche se devo andare al supermercato.
39. Dare più valore alle mie intuizioni.
40. Scrivere e pubblicare “quel libro” che ho nel cassetto del mio cuore.
41. Adottare un bambino a distanza. *
42. Creare i miei quadri per la mia nuova casa
43. Scrivere lettere di ringraziamento quando qualcosa mi piace (prodotti, articoli, etc)
44. Mangiare sempre più cibi salutari e con meno conservanti chimici.
45. Fotografare paesaggi condividere le foto con amici.
46. Raccogliere le verdure selvatiche come mi hanno insegnato i miei nonni
47. Apprendere da mia madre ad usare la macchina da cucire. *
48. Migliorare la mia capacità di ascoltare gli altri (e soprattutto i bimbi!)
49. Osservare le cose che sono in sezione dalla stessa altezza in cui sono i bimbi (abbassarmi anche fisicamente per guardare le cose come le vedono loro)
50. Riprendere a costruire burattini ed andare a vedere spettacoli di teatro di figura.
51. Fare il pane in casa e continuare a fare le conserve con i pomodori. *
52. Correre un rischio ragionevole in ogni nuova opportunità.
53. Fare bolle di sapone.
54. Fare un pic-nic
55. Piantare un albero.
56. Colorare una foto in bianco e nero.
57. Organizzare ancora cacce al tesoro a Pasqua.
58. Aprire le finestre al mattino anche se fuori fa freddo.
59. Pianificare la mia personale festa di celebrazione alla vita (funerale) e scrivere il mio personale testo da leggere in quel giorno
60. Passare più tempo con mia sorella
61. Fare un viaggio con mia madre, anzi due(con una destinazione scelta da lei ed una da me!)
62. Contattare gli amici di infanzia e andare a cena con loro *
63. Mantenere le promesse (in particolar modo quelle che faccio a me stessa)
64. Fare una lotta con i palloncini ad acqua in estate.
65. Fare una torta tutta panna per lanciarla in faccia (muoio dalla voglia di farlo!)
66. Scrivere altre lettere ai miei nonni che non ci sono più e scriverne una al bimbo che era con me ed ora è tornato a giocare con gli angeli.
67. Ringraziare Dio se, anche per poco, mi ha concesso il dono della maternità. *
68. Farmi fare altri ritratti e caricature
69. Apprendere la tecnica del’’acquarello
70. Andare a pattinare sulla pista di ghiaccio
71. Riprendere a leggere libri in altre lingue.
72. Pubblicare la mia tesi di laurea.
73. Complimentarmi con le persone quando realmente apprezzo quello che fanno.
74. Costruire un mondo di pace con gesti piccoli e costanti.
75. Celebrare i momenti felici della vita (anche con un solo pasticcino ed una candela!)
76. Andare a fare capriole nei prati con mia madre.
77. Fare passeggiate nei boschi.
78. Scarabocchiare tutti i giorni (o almeno cercare di ritagliarmi quei 5 minuti di creatività spontanea)
79. Mettere da parte un pò di soldini per frequentare un corso in USA. *
80. Riflettere con attenzione sui “Comandalenti” e trovare la mia velocità giusta nella vita.
81. Ballare anche se (e soprattutto quando) sono triste.

continuerò ad arricchire la mia lista fino a fine mese e per ora finisco qui .

Each of us literally chooses,

by his way of attending things,

what sort of universe

he shall appear to himself to inhabit

– William James –

 

Approfondimento (aggiunto il 4.09.10)

La felicità è nelle piccole cose

… crescendo impari che la felicità non e’ quella delle grandi cose.
Non e’ quella che si insegue a vent’anni, quando, come gladiatori si combatte il mondo per uscirne vittoriosi…
la felicità non e’ quella che affanosamente si insegue credendo che l’amore sia tutto o niente,. ..
non e’ quella delle emozioni forti che fanno il “botto” e che esplodono fuori con tuoni spettacolari…
la felicità non e’ quella di grattacieli da scalare, di sfide da vincere mettendosi continuamente alla prova.
Crescendo impari che la felicità e’ fatta di cose piccole ma preziose…
…e impari che il profumo del caffe’ al mattino e’ un piccolo rituale di felicità, che bastano le note di una canzone, le sensazioni di un libro dai colori che scaldano il cuore, che bastano gli aromi di una cucina, la poesia dei pittori della felicità, che basta il muso del tuo gatto o del tuo cane per sentire una felicità lieve.
E impari che la felicità e’ fatta di emozioni in punta di piedi, di piccole esplosioni che in sordina allargano il cuore, che le stelle ti possono commuovere e il sole far brillare gli occhi,
e impari che un campo di girasoli sa illuminarti il volto, che il profumo della primavera ti sveglia dall’inverno, e che sederti a leggere all’ombra di un albero rilassa e libera i pensieri.
E impari che l’amore e’ fatto di sensazioni delicate, di piccole scintille allo stomaco, di presenze vicine anche se lontane, e impari che il tempo si dilata e che quei 5 minuti sono preziosi e lunghi più di tante ore,
e impari che basta chiudere gli occhi, accendere i sensi, sfornellare in cucina, leggere una poesia, scrivere su un libro o guardare una foto per annullare il tempo e le distanze ed essere con chi ami.
E impari che sentire una voce al telefono, ricevere un messaggio inaspettato, sono piccolo attimi felici.
E impari ad avere, nel cassetto e nel cuore, sogni piccoli ma preziosi.
E impari che tenere in braccio un bimbo e’ una deliziosa felicità.
E impari che i regali più grandi sono quelli che parlano delle persone che ami…
E impari che c’e’ felicità anche in quella urgenza di scrivere su un foglio i tuoi pensieri, che c’e’ qualcosa di amaramente felice anche nella malinconia.
E impari che nonostante le tue difese,
nonostante il tuo volere o il tuo destino,
in ogni gabbiano che vola c’e’ nel cuore un piccolo-grande
Jonathan Livingston.
E impari quanto sia bella e grandiosa la semplicità.
Fabio Volo, da “Il Volo del Mattino”


Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Liberipensieri. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Le mille piccole cose che arricchiscono la vita.

  1. rossellagrenci ha detto:

    Un abbraccio da una che vorrebbe anche lei mettere nella lista per il nuovo anno più abbracci!!!!

  2. Katty ha detto:

    mi piace molto la tua lista! penso che dovrei farne anch’io una. un bacio, Katty

  3. Giuseppe Cocco ha detto:

    …. seguire con attenzione una persona positiva e solare come Tina.

  4. sonia ha detto:

    Oggi ho scoperto questo interessante percorso e mi sono ricordata del tuo punto 69…spero possa essere un piccolo spunto per coltivare una nuova passione!

    http://www.youtube.com/user/scsierd

    baci Sonia ^-^

  5. supermamma ha detto:

    io ci metteri 10 anni per tutti questi propositi
    qui c’è il mio best of 2010 sperando che il 2011 sia ancora migliore 🙂
    http://supermamma.mammacheblog.com/2011/01/17/il-meglio-del-mio-blog-2010-secondo-me/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...