Arte da scambiare e donare.


Nel procedente post ho parlato di cartoline illustrate da scambiare via postcrossing.com o da inviare (e quindi donare) durante un viaggio ai propri amici e familiari.  Donare una cartolina, un piccolo creazione artistica  o libri e quant’altro è una “buona pratica” che sta prendendo sempre più piede in diverse parti del mondo. Le forme e le modalità sono le più disparate.
Sicuramente è noto a tutti il bookcrossingliberare o abbanDONARE un libro affinchè altri possano trovarlo e leggerlo. Le informazioni sono sul sito http://www.bookcrossing.com ma anche in Italia vi sono molte persone che “liberano” i propri libri:

http://www.bookcrossing-italy.com/

interessante e divertente è l’evento di FLASH SWAPPING a Milano : ecco il video.    SCAMBIARSI CULTURA

Lo scambio di lavori artistici si chiama SWAPPING avviene tra mail artisti che creano cartoline in pezzi unici e realizzati a mano ed  inviati  per posta, o  tra artisti che creano lavori grandi quanto una figurina sportiva (scambio di Artist Trading Cards ne ho parlato in precedenti post).

A volte il dono di lavori artistici ha anche l’ obiettivo di avere un gran numero di lettori o iscritti al proprio blog: è il caso dei GIVEAWAY (letteralmente dare via qualcosa). per partecipare ai giveaway occorre generalmente lasciare un messaggio nel post dedicato al giveaway stesso oppure aggiungere un link – o dedicare un articolo – nel proprio blog che faccia riferimento al giveaway in questione.

Se fare il baratto di oggetti e di lavori d’arte è una cosa interessante perchè libera l’arte e la creazione artistica da politiche di mercato ancora più interessante è DONARE L’ARTE, senza aspettarsi niente in cambio.

Di recente ho scoperto che in alcuni Paesi si sono creati eventi per donare liberamente lavori di arte, esponendoli per strada : ognuno può portare via ciò che vuole.

Mi ha colpito in modo particolare il progetto che di seguito illustrerò:  IT IS YOURS TAKE IT!

E’ un progetto di arte libera che promuove la creatività, la spontaneità e la gioia del dono! Ecco il manifesto del progetto.

Noi di IT IS YOURS TAKE IT vogliamo donare. Perche? Perchè possiamo. Ci sono parecchie persone che non immaginano di poter ricevere un lavoro artistico gratuitamente. Potrebbero trovarlo sulla strada mentre vanno a lavoro, a scuola o mentre sono in giro per lo shopping,   oppure mentre accompagnano il loro cane a passeggio. E’ anche un modo per gli artisti di vedere i visi sorridenti di coloro che ricevono il loro lavoro creativo.

L’emozione che invade colui che dona è così intensa quanto la  goia del trovare un lavoro d’arte per strada.

Le foto delle “streets galleries” si possono ammirare su flickr

Su flickr vi è un gruppo dedicato al progetto. Sebbene le mostre possono avere luogo in diverse città la “chiamata” coinvolge artisti di tutto il mondo che inviano i loro lavori affinchè siano raccolti dalla gente di passaggio.

I primi eventi negli anni passati hanno interessato le città di Chicago,Illinois, Honolulu,Hawaii, Phoenix, Arizona. Tel Aviv, Isreal e Portsmouth Hampshire. Ma sempre di più sono gli artisti che organizzano l’evento IT’S YOUR TAKE IT  in altre parti del mondo.

Ecco una “chiamata” per artisti di tutti i Paesi che mi piace in modo particolare anche per il messaggio di pace che racchiude e per il luogo in cui la mostra si terrà.

It’s Yours, Take It! – IRAN-Tehran

L’evento di Arte libera per strada si terrà in IRAN a Tehran ad Ottobre 2010.

Bisogna inviare lavori d’arte su cartone, cartone pressato, tela o altri materiali leggeri dalle misure massime di 50×50cms

L’indirizzo per inviare i lavori può essere richiesto inviando una mail a label.kolahstudio@gmail.com
Tutti i lavori saranno esposti su muri pubblici, verranno invitate persone a sceglierli ed a portarli a casa. Sicuramente sarà una cosa apprezzata da molti perchè tanta gente non ha soldi per avere nella propria abitazione un’opera d’arte originale.  Saranno fatte delle foto di quanto avviene ed una selezione di queste foto sarà aggiunto su flickr al gruppo www.flickr.com/groups/itsyourstakeit .

L’obiettivo primario per i ragazzi che organizzano l’evento è quello di ricevere da artisti di diverse parti del mondo messaggi di pace  e lavori  che comunichino la pace affinchè tali messaggi riempino le loro strade. Unico obiettivo è mettere in mostra la bellezza e vedere i volti della gente sorrudere pertanto non si accetteranno lavori di propaganda politica o che fanno riferimento all’attivismo politico.  Qui il link!

ARTE DA DONARE…. PERCHE’???? Perchè possiamo!  Perchè abbiamo bisogno di cose belle intorno a noi, gesti belli, azioni che  guardano all’altro, abbiamo bisogno di lasciarci cogliere da momenti di sorpresa come quando ci arriva un dono inaspettato!!!! Abbiamo bisogno di condividere il bello che è nella natura, il bello che è nell’arte

“perchè l’arte ha un grande potere! nella sua essenza l’atto creativo è un atto d’amore. Un amore pieno di fuoco. La creatività infiamma la passione, ci fa sentire vivi e vitali. Essere creativi vuol dire diventare pienamente umani.”

Perchè la bellezza ed il gesto inatteso del donare sono disARMANTI  e questo Mondo ha bisogno di gesti di Pace.

(la parte in corsivo è tratta dal libro La bellezza e l’anima. Come l’esperienza del bello cambia la nostra vita
di Ferrucci Piero)

Se qualcuno dopo aver letto questi miei pensieri fosse interessato ad organizzare  in Italia un evento di ARTE DA DONARE  secondo le modalità del Progetto IT IS YOURS TAKE IT, mi può contattare!!!!

Questa voce è stata pubblicata in Arte, Madre Terra e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Arte da scambiare e donare.

  1. maria teresa ha detto:

    Tu lo sai che condivido questo amore della bellezza e in tutto ciò che di bello esiste nella vita: sono disponibile a partecipare
    all’evento dimmi come.

  2. sonia ha detto:

    Tina dimmi come riesci a trovare queste fantastiche iniziative, idee *-* bellissimaaa

    Se l’idea è da attuare a Matera… (spero di si dato che secondo me ha bisogno di questi eventi :p) mi piacerebbe tanto aiutarti nel progetto e naturalmente partecipare ^-^

  3. Tina ha detto:

    Maria Teresa e Sonia,
    si mi piacerebbe attuare questa cosa a Matera e sarebbe bello farlo insieme, a voi e ad altre persone che volessero aggiungersi.
    Ma credo che per capire davvero l’anima delle iniziative prima di replicarle occorre partecipare a quelle esistenti (così ho fatto fino ad ora per la mail art, le atc, ed il resto). Ovviamente questo è il mio modo di “approcciare” le cose…. entrare in punta di piedi….
    Sto pensando a cosa realizzare ed inviare in Iran…. se vi va di lavorare insieme fate un fischio! Vi ricordo che non sono un’artista….. si tratta solo di “imbrattare” in allegria qualcosa insieme!!!

  4. sonia ha detto:

    certo Tina ^-^
    per l’iniziativa in Iran, mentre la leggevo ho pensato ad un “soggetto” realizzato da poco attraverso la pittura digitale, ma l’idea di “sporcarsi le mani” non virtualmente, mi piace molto, quindi consideralo un fischio😀
    dimmi dove, quando e mi organizzo!
    Se sarà possibile manderò anche l’altro!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...