Grazie nonni

Un pensiero per i miei nonni, un pensiero scritto qui oggi ma scritto per sempre nel mio cuore. Sono partiti tempo fà a curare giardini ed orti in cielo. Continuano spesso a farmi visita in sogno ed io continuo a parlare con loro ; trasformo in azioni concrete tutti i positivi insegnamenti che mi hanno lasciato- Li rivedo in tutti i vecchi che incontro, a volte una certa  somiglianza  nell’abbigliamento, nella postura e nelle caratteristiche fisiche mi colpiscono a tal punto che un nodo mi sale in gola e avverto quanto i miei nonni mi mancano e quanto importante è stata la loro presenza nella mia vita. Senza i miei nonni non sarei la persona che sono, senza loro le mie radici non sarebbe così forti e profonde. Ringrazio Dio per avermi dato la possibilità di averli con me per tanto tempo.
AUGURI di cuore cari nonni!!!

Dal mio diario.

22 luglio ’02

Cara nonna Maria,
ti scrivo perché mi manchi, mi manchi tu e mi manca la mia infanzia, il giardino davanti casa tua, le fresche sere d’estate seduti sulle scale dei portoni, le lucciole che non ho più visto.
Non mi manca la paura di crescere, per fortuna l’ho persa per strada; però il tempo ti ha portato via allora avrei preferito qualche paura in più e te ancora qui a ridere come una bimba per qualsiasi cosa, a sdrammatizzare su tutto, a rendere piccolo ogni problema, curiosa di imparare piccole cose della vita di tutti i giorni. In questo vorrei essere simile a te!
Gli anni ti hanno resa più dolce, più forte e leggera, più allegra…. troppo bello passare una vecchiaia così? Un regalo troppo grande che ti è stato negato…..
Ricordo….il tuo ultimo respiro….
Sei andata via sperando ancora di visitare altri posti e città…..

Ti voglio bene.

3 maggio 2004
….. (Omissis)…
Il giorno dopo……ho preferito andare nell’erba alta, alla ricerca di non so cosa… a scattare qualche foto a vedere crescere l’erba e parlare con nonno Nicola che bestemmiava tutti i santi del calendario quando qualcosa non andava….e che sarebbe inorridito (come senz’altro fa guardando dall’alto) nel vedere l’abbandono dei nostri campi adesso….
Gli ho parlato…. cercando di fargli vedere la bellezza della natura incolta, cosa che sicuramente non avrei fatto se fosse stato lì con me, vivo, in quel momento….
Forse se fosse capitato all’improvviso e avesse visto tanto abbandono, avrei cambiato le cose in positivo per lui…cogliendo un altro suo punto di vista….il non sprecare niente ripensando ai tempi della sua infanzia e giovinezza, tempi difficili, e così gli avrei detto “dai nonno, in mezzo a tanta erba ci sarà qualcosa che si può cucinare?” e gli avrei chiesto di insegnarmi a riconoscere le erbe commestibili e ci saremmo sicuramente messi a raccogliere cicorie e biete e altro …per tutti…nei suoi grandi sacchi di iuta…..che poi caricavamo sulla macchina.
Nonna Maria nelle giornate successive avrebbe pulito tutta la verdura per consegnarla a tutti pronta per l’uso…se non già cotta…
Sono stata così a passeggiare tra l’erba, infangandomi tutta, pantaloni e scarpe….e pensavo che non me ne importava niente… …vorrei poterlo fare sempre…. a costo di avere tutti i vestiti macchiati di erba….ma chi se ne importa?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Diario. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Grazie nonni

  1. Danielapoli27@yahoo.it ha detto:

    Che bella frase hai scritto sui nonni…mi hai commosso ed ho pensato anch’io ai miei nonni con il loro orto in cielo

  2. Tina ha detto:

    Grazie Daniela! Credo che per tanti, oltre che per me e te, i nonni sono il legame che ci unisce alla terra, alla cura delle piante, alla gioia di vedere qualcosa crescere con amore e passione.

  3. stefalga ha detto:

    Cara Tina, ti ringrazio per aver letto e commentato il mio post sui fischietti. Non credo tu abbia potuto vedere, poichè mi sono accorta ora che il link non funziona, che avevo linkato al mio post proprio quel tuo bellissimo lavoro “I fischietti in teracotta a Matera”, anzi ti chiedo per cortesia se puoi inviarmi un link attraverso cui dal mio post si possano aprire le tue interviste. Complimenti per le tue ricerche! Sono stata a Matera pochi giorni fa in occasione del convegno Simbdea ed ho scoperto una città bella da togliere il fiato…
    Stefalga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...