Maestra, c’è posta per me? L’arte postale nella scuola dell’Infanzia.

Maestra, c’è posta per me?

L’ARTE POSTALE nella Scuola dell’Infanzia.

Alcuni anni fa ho proposto questa attività nella sezione in cui insegnavo: la creazione di cartoline postali da “inviare” ai piccoli amici in sezione o presenti nella stessa scuola e ai componenti della propria famiglia.

Non ero ancora a conoscenza dell’esistenza della MAIL ART e dello scambio di ARTE POSTALE tra artisti del mondo. Il mio obiettivo con i bambini era quello di far sì che apprendessero il valore della parola, la magia del comunicare attraverso un testo scritto pur se breve (anche se con i più piccini il testo lo scrivevo io!), far disegnare su un supporto dalle dimensioni ridotte e diverse dal solito foglio A4, dare valore ad un mezzo di comunicazione (la posta) che ormai va scomparendo a favore dei messaggini con i cellulari, di alimentare il gusto per la sopresa ed il senso della meraviglia che rivive ogni volta si riceve una cartolina. Ho trovato alcune foto scattate ai lavori dei bimbi e quindi vi propongo questa attività. Con il tempo i bimbi di 5 anni hanno scritto da soli semplici testi.

Ho creato una “cassetta della posta” utilizzando la scatola di un dolce natalizio (foto in alto)

Inizialmente l’attività era stata da me creata per dare la possibilità ai bambini di “donare, inviandolo” un loro lavoro accompagnato da un messaggio alle persone a cui volevano comunicare qualcosa.  (foto in alto ed in basso)

La tecnica era liberamente scelta dai bambini ma di solito se un bimbo decideva di creare una cartolina gli altri seguivano a ruota unendosi allo stesso tavolo e creando messaggi insieme !

Dopo questa bella esperienza ho pensato di far conoscere loro le “cartoline postali illustrate”

Abbiamo guardato in sezione delle cartoline illustrate  per osservarne le caratteristiche; la presenza del francobollo, il luogo in cui scrivere il nome del destinatario ed il messaggio, etc. Dopo aver dialogato insieme sulle “occasioni” in cui si inviano le cartoline postali abbiamo pensato insieme (!!!) di crearne altre con le stesse caratteristiche da inviare ai compagni di sezione o di scuola o ai familiari.

Ho messo a disposizione dei bambini dei cartoncini con le dimensioni vicine a quelle della cartolina (cm 10-15 e 13-18) utilizzando scarti di tipografia. I bambini potevano creare e “spedire” le cartoline ogni volta che volevano.

La posta veniva aperta ogni mattina. Io consegnavo le cartoline ai familiari ed ogni tanto trovavo con grande sorpresa (!) delle cartoline anche per me!!!!

P.s. Vi ho proposto questa attività perchè diverse insegnanti mi hanno chiesto se è possibile organizzare progetti di Mail Art nella Scuola dell’Infanzia (facendo riferimento al progetto da me curato lo scorso anno nel Circolo Didattico in cui insegno: QUI il bando e sullo stesso sito le cartoline che sono arrivate)

In pratica mi è stato chiesto come creare un bando per invitare artisti a partecipare ad un evento di MAIL ART che sia promosso dalla scuola ma veda coinvolti anche i bambini come creatori di piccole opere d’arte da inviare. Ho risposto a tutti in privato ma se vi sono insegnanti interessati ai progetti ed eventi di Mail Art nella scuola sono ben lieta di dedicarvi un altro post. Ho pensato quindi di anticipare l’articolo più complesso dedicato alla Mail Art con questa semplice attività che tutti possono proporre in sezione.

Inoltre, a breve vi sarà un bando di Mail art, che presenterò anche in questo sito, dedicato al PANE ed alla PACE. Vi potranno partecipare tutte le scuole, anche i bambini della scuola dell’Infanzia!!!

STRANA COINCIDENZA: Oggi si inaugura a Montebelluna una Mostra di Arte postale di adulti e bambini organizzata da R. Pittarello.   La mostra sarà aperta dal 6 al 27 febbraio 2011 Scarica di seguito le informazioni dettagliate sull’evento!

Mostra-Laboratorio e percorso bibliografico coordinati da “La Scuola del Fare”

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti al sito per ricevere i nuovi articoli via Email

Questa voce è stata pubblicata in Maestra Tina, mail art/arte postale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Maestra, c’è posta per me? L’arte postale nella scuola dell’Infanzia.

  1. Stefano ha detto:

    Grande Insegnante così ricca di metodologie creative e partecipative. Nulla so delle arti ma sono sempre alla ricerca di notizie diverse.
    Ti riporto un brano di un mio articolo….forse in pubblicazione prima dell’estate dove descrivendo un paesello immerso nelle vigne di Verdicchio (Montecarotto, pv di Ancona) dico tra l’altro
    “Oltre ai monumenti storici merita una visita anche per l’originalità dell’iniziativa, il Museo della Mail Art. E’ unico in Italia ed è stato fondato nel 1985. E’ nato grazie alla donazione di alcuni maestri e professionisti di questa arte; è in sintesi un lavoro di sedimentazione degli avvenimenti, che attraverso il concetto di posta (oggi molto più diversificato) consente lo scambio di opere di piccole dimensioni (cartoline,grafica, ecc..) che vari artisti si scambiano liberamente o in occasione di particolari manifestazioni (es. giornate a tema). E’ un’arte che ha avuto come progenie il Futurismo, il Dadaismo agli inizi del XX secolo.
    Nel museo, aperto essenzialmente nel weekend, nel periodo fra il 1 gennaio e fino al giovedì di Pasqua è visitabile su prenotazione (telefonare al numero verde 800439392), si trovano opere (incisioni) di Orfeo Tamburi, Pericle Fazzini, Carlo Zauli, Cesare Zavattini, ecc..
    Spero di averti dato una notizia utile….e magari foriera di iniziative?

  2. Cristina Berardi ha detto:

    Ciao Tina,
    Ho ricevuto il PREMIO SUNSHINE AWARD ’11 e poiché trattasi di un premio che si passa ad altri, lo passo a te
    Ciao da Cristina

    scopri di cosa si tratta qui:
    http://cristinartecolore.blogspot.com
    http://berardicristina.blogspot.com

  3. artistsblog ha detto:

    Wow! What a great idea for the children. How lovely for them to be involved with REAL mail in the day of so much electronic mail.

    As Secretary of the Calligraphers Guild, I receieve so many beautifully addressed envelopes. Imagine 100 years ago when all envelopes would have been so beautifully scripted.

    A big hello from Cindy in Australia.

  4. antonietta ha detto:

    Un Raggio di Sole per illuminare il freddo dell’inverno!
    Ho ricevuto il PREMIO SUNSHINE AWARD 2011 e poiché trattasi di un premio che si passa ad altri, io ho deciso di riconoscerlo a te!
    Sul mio blog scopri di cosa si tratta:
    http://arteamorefantasia.blogspot.com

  5. Giovanna ha detto:

    Ciao, ho visitato la mostra del prof. Pittarello proprio domenica scorsa…bellissima: delle vere, uniche e originali opere d’arte!
    Nella scuola dove insegno già da alcuni anni usiamo l’arte postale per invitare i nuovi iscritti a visitare la loro futura scuola: i “grandi” illustrano una cartolina con una tecnica a piacere e poi la spediscono.
    Ciao, Giovanna

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...