Ti amo terra matta, ti amo terra mia.

Come è facile amare…

Oh, come è facile amare
questa mia matta terra!

Matta e cauta e parca,
inattesa,
anche se per tanto tempo sognata.

Oh, com’è facile
lasciar vedere al cuore
fate e folletti
per queste valli strette.
Com’è facile cantar col vento
su questi mondi stupiti
e poter capire il mare.

Questa matta terra mia
dove l’ulivo contorto
è quasi antico come
la pietra che le posa accanto
e, senza storia,
passa il suo tempo
a contendere al vento
il raro frutto.

Questa è la terra mia
che un mare pazzo bagna
e un sole estivo
scalda d’inverno.
questi scogli levigati
dove aspetto da sempre
la mia sirena.

Oh, com’è facile amare
questo mio pazzo mare che oggi rugge
e morde
e squassa
e che domani,
sulla spiaggia rossa,
placato ed azzurro
compirà il suo sortilegio
per incantar la gente
ancora.

 

(Piero Melloni)

Questa voce è stata pubblicata in Liberipensieri, Madre Terra. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ti amo terra matta, ti amo terra mia.

  1. Rossella ha detto:

    Fantastica! Buona giornata della terra🙂

  2. Rossella ha detto:

    Buona giornata della Terra!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...